Bring me back

Guadando le ultime tendenze di questo autunno/inverno 2015/2016 vediamo un vero e proprio ritorno al passato.

L’attitudine delle più celebri case di moda è significativa, una vera e propria rivisitazione in chiave moderna di: dettagli, tagli sartoriali, tessuti e  stampe che pensavamo oramai tramontati.

levi-s

I jeans a vita alta, gamba regular che hanno avuto tantissimo successo negli anni ’80 e ’90. Questi sono il modello Faded Stone Levi’s.

adidas  Tre righe iconiche, punta rinforzata: esistono dal 1969 e sono “cadute ai piedi” di tante generazioni. Il 2015 sarà il loro anno di gloria.

converse1Basta solo una parola per descriverle: le All Star sono tra le sneakers più amate

kwayNon è (più) solo un capo funzionale ma anche un giacchino da abbinare e da rendere protagonista dei propri look. Si chiama Le Vrai ClassicKWAI.

La salopette di jeans è il nuovo must have.

s-4

Yoga Kundalini: Mantra di protezione

Lo sai che per proteggerti dagli incidenti e dagli imprevisti basta recitare per tre volte un Mantra del Kundalini Yoga ?

Eppure, non esiste qualcosa chiamato “incidente”. Si tratta solo di un evento innescato dalle coordinate di spazio e tempo. Accade quando ti trovi in un certo luogo e in un particolare momento. Può essere il luogo giusto nel momento sbagliato oppure il luogo sbagliato nel momento giusto.

yogatramonto-web.jpg

C’è un segreto nel Kundalini Yoga per proteggere te stesso da un incidente; esso crea un cuscino, un ritardo nel tempo che cambia la tua localizzazione futura nello spazio. Questo Mantra di Protezione ti dà un margine sopra il tempo e lo spazio. Ti porta via solo pochi secondi per ripeterlo tre volte, così che si crei un margine di sicurezza di due metri da quel momento cruciale nel quale, altrimenti, potresti incontrare un “incidente”.

La Protezione e la Guida sono sempre con noi; sono nel nostro profondo. Soltanto siamo ciechi, delle volte. Per sgombrare la nostra percezione dalle nubi che la offuscano e per aprirci alla ricezione della Protezione e della Guida, usiamo questo Mantra. Andiamo alla sorgente della Saggezza e al Maestro che è dentro di noi:

Aad Gurè Nameh
Jugaad Gurè Nameh
Sat Gurè Nameh
Siri Guru Dev-e Nameh

Traduzione: Mi inchino alla Saggezza Originaria, Mi inchino alla Vera Saggezza attraverso tutte le Ere, Mi inchino alla Vera Saggezza, mi inchino alla grande Saggezza Immanifesta.

Chi sono le modelle più famose del 2016?

Le modelle più famose sono diventate punti di riferimento non solo in passerella, ma anche per quanto riguarda il loro stile personale.

gigi-hadid-guess-spring-2015-ad-02

Gigi Hadid Vent’anni, nata a Los Angeles, Gigi Hadid è figlia di un operatore immobiliare palestinese e di una ex modella olandese. Debutta sulle passerelle nel 2011 e l’anno seguente viene già scelta da Guess come testimonial. Dopo aver posato per la celebre rivista «Sport Illustrated» e aver sfilato per maison come Chanel, debutta nel 2015 nel «Victoria’s Secret Fashion Show». Ora si parla di lei anche perché legata sentimentalmente a Zayn Malik, ex One Direction.

Karlie Kloss Americana, 23 anni, Karlie Kloss debutta nel 2007 sulle pagine di «Teen Vogue» per poi finire sulle passerelle di New York e Milano. Tra le modelle preferite da Chanel, nel 2011 diventa anche una degli angeli di Victoria’s Secret. Nel 2015 decide però di lasciare il celebre marchio di lingerie per dedicarsi ad altro: dalla campagna autunno/inverno di Versace al suo nuovo canale YouTube chiamato Klossy, dove racconta il dietro le quinte del suo lavoro. La rivista «Forbes» l’ha indicata come una delle modelle più pagate al mondo.

KARLIE KLOSS at Victoria's Secret Fashion Show

Karlie Kloss Americana, 23 anni, Karlie Kloss debutta nel 2007 sulle pagine di «Teen Vogue» per poi finire sulle passerelle di New York e Milano. Tra le modelle preferite da Chanel, nel 2011 diventa anche una degli angeli di Victoria’s Secret. Nel 2015 decide però di lasciare il celebre marchio di lingerie per dedicarsi ad altro: dalla campagna autunno/inverno di Versace al suo nuovo canale YouTube chiamato Klossy, dove racconta il dietro le quinte del suo lavoro. La rivista «Forbes» l’ha indicata come una delle modelle più pagate al mondo.

modelle-top-lily-rose-depp

Lily-Rose Depp Franco-americana, 16 anni, Lily-Rose Depp è figlia di Johnny Depp e Vanessa Paradis. Il suo debutto nel mondo della moda è di pochi mesi fa: non fa in tempo a comparire sulla copertina del magazine australiano «Oyster», che viene subito chiamata alla corte di Chanel di cui è diventata musa. Nel frattempo debutta anche al cinema come attrice: presto la vedremo, proprio al fianco del padre, nel film «Yoga Horses».

modelle-top-lara-stone

Lara Stone Olandese, 32 anni, Lara Stone fa la modella da più della metà dalla sua vita (la sua carriera comincia, infatti, a soli 15 anni). Nel suo curriculum troviamo tutte le più importanti case di moda internazionali. Nel 2009 compare nel prestigioso Calendario Pirelli e quattro anni dopo viene scelta come testimonial da L’Oreal. Nel 2015 è protagonista, insieme a Kate Moss, della campagna autunno/inverno di Balenciaga e «Forbes» la indica come una delle modelle più pagate al mondo.

Curiosità: Dimmi che piede hai e ti dirò chi sei

Basta guardarne la forma per capire a quale tipo si appartiene, tra egizio, greco o romano e l’analisi dei tratti distintivi del carattere viene di conseguenza.

In rete molti credono che la conformazione del piede sancisca una sorta di discendenza dai tre popoli da cui prendono il nome, ma non è così: la classificazione si ispira invece alla somiglianza con la forma delle vele delle navi usate nell’antichità da egizi, greci e romani.

Per gli ortopedici queste caratteristiche sono utili per riconoscere le patologie più comuni, mentre per gli appassionati di podomanzia offrono spunti per distinguere alcuni tratti di personalità.

Rihanna: Acqua e rossetto

tumblr_nfx7izGpBS1rabmuco1_1280

Ha la bellezza felina di una pantera, occhi stupendi che si rivelano non appena la si incontra.                                                                                                                                                                Rihanna non è solo una delle rockstar più famose del momento, con più di dieci milioni di album venduti, ma è stata eletta ormai un’icona beauty e fashion.

A breve lancerà una linea di prodotti beauty, che avrà come prodotto di punta il rossetto. La popstar infatti ama sperimentare colori sempre diversi sulle labbra, nella gallery ho raccolto i momenti in cui ha indossato i rossetti più cool…

quali sono i vostri preferiti?

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Fonte: The blonde salade, Oggi.

‘GO BIG OR GO HOME’

Dolce-e-Gabb-gls-S16-002

La tendenza per la Primavera Estate 2016 vuole occhiali da sole molto appariscenti, che a tutto servono tranne che a passare inosservate! In plexi colorato, dalle forme irregolari e giocose, di dimensioni maxi o mini, sono il dettaglio che fa la differenza. Ecco alcuni dei miei modelli preferiti dalle sfilate.

Kundalini Yoga

Buongiorno a tutti i miei lettori, oggi ho deciso di parlarvi di una disciplina che oramai pratico da un anno e mezzo: il Kundalini Yoga.

Portrait-of-Yogi-Bhajan-1989-PR

 

Il maestro indiscusso del Kundalini yoga è YOGI BHAJAN. Ad oggi non si conoscono altri maestri né contemporanei né antichi di questa disciplina. Emigrato in America negli anni Sessanta per inseguire la sua visione di portare il Kundalini yoga in Occidente, creò in America il Kundalini Research Institute, che ancora oggi funge da guida per gli insegnamenti del Kundalini yoga in tutto il mondo.

Si dice che Yogi Bhajan abbia dedicato la sua vita alla trasmissione di questi insegnamenti perché sapeva che l’occidente ne avrebbe avuto un gran bisogno nell’era attuale. Era solito dire: «Solo chi avrà una buona spina dorsale resisterà ai grandi sconvolgimenti che si manifesteranno».

Origini e filosofia del Kundalini yoga

Il Kundalini yoga è una corrente dello yoga che attinge i suoi natali nei testi vedici, in particolare nella tradizione dell’Advaita Vedanta. Insieme ad Hatha, Raja, Laya e Mantra yoga fa parte della corrente dello Yoga Tantrico, lo yoga che, per trascendere la dualità, si immerge in essa, invece di rifiutarla attraverso pratiche ascetiche.

La filosofia del Kundalini yoga si è tramandata per via orale attraverso i secoli, i suoi promotori dicono che la sua fondazione risale a oltre 20.000 anni fa, ma non ci sono testi antichi dedicati a tale disciplina. Ciò che è certo è che il Kundalini, come ogni altro yoga, mira alla piena realizzazione spirituale dell’uomo, e lo fa usando come veicolo il lavoro mirato sull’energia nel suo aspetto femminile, appunto la Kundalini-Shakti.

200px-DiagrammaChakraKundalini.jpg

La pratica

La pratica nel Kundalini yoga si basa sulle “classi”, lezioni strutturate per lavorare su uno specifico chakra o su una specifica parte dei sistema nervoso, endocrino o energetico. Per questo motivo le classi del Kundalini yoga sono tutte molto diverse tra loro, si passa da quelle molto fisiche e dinamiche in cui vengono sviluppate asana (posizioni) anche complesse, a classi in cui la pratica è quasi tutta meditativa – con o senza l’ausilio di tecniche di respirazione (pranayama) . In tutte però, non manca mai l’abbinamento con la recitazione di un mantra indirizzato alla purificazione, alla guarigione o alla stimolazione di un particolare centro energetico.

Le classi vengono anche scelte in base ai periodi dell’anno, le stagioni e le fasi lunari, per favorire un’armonizzazione dell’uomo con le energie cosmiche e naturali che lo influenzano.

La pratica del Kundalini yoga è consigliata a chi può seguirla con costanza e con regolarità, perché solo nel suo insieme essa può manifestare tutti i suoi benefici. Spesso, infatti, gli esercizi presi singolarmente sono asimmetrici (per quanto riguarda ad esempio il corpo) o enfatizzano molto un aspetto energetico piuttosto che un altro: solo al suo completamento la “classe” ribilancia tutte le energie messe in gioco.

Alla fine degli esercizi è sempre presente un lungo rilassamento accompagnato da mantra in musica. L’uso della musica e dei mantra è molto esaltato in questo tipo di yoga.

images ku

I benefici del Kundalini yoga

I benefici del Kundalini yoga si riscontrano soprattutto ad un livello psico-fisico. Essendo uno yoga principalmente energetico, malgrado molte tecniche coinvolgano il fisico anche in maniera importante, l’enfasi non è posta sul corpo né sulla precisione delle posizioni.

Queste infatti sono assunte per favorire la circolazione dell’energia o la stimolazione di precisi punti magnetici: il benessere, la scioltezza e la vigorosità del corpo sono, in qualche modo, un effetto secondario dell’influsso dell’energia ben stimolata.

In particolare i benefici che si ottengono con il Kundalini yoga sono:
a livello fisico: miglioramento del funzionamento del sistema cardiovascolare; rinvigorimento dei sistema nervoso, digestivo, linfatico; bilanciamento del sistema ghiandolare.
a livello psichico: più equilibrio nelle emozioni, con conseguente maggiore lucidità nel prendere decisioni; aumento del sesto senso; diminuzione dello stress e dell’ansia; risoluzione di conflitti interni anche molto profondi; miglioramento delle relazioni, anche di coppia.

 

Fonte: Cure-Naturali.it

Chi è interessato a provare questa disciplina, può contattare lo studio Medico e Fisioterapico Fisiomedical Lab a Velletri, Roma. Ci trovate anche su Facebook. https://www.facebook.com/FisiomedicalLab/?fref=ts

Se inizi non lo abbandoni più.

Cosa aspettate?